Copyright © Michele Viviani 2020

Canto: Tecnica Vocale ed Espressione

Le Lezioni


Il corso  è composto da lezioni individuali il cui contenuto viene modulato dall’insegnante in accordo con gli interessi e le capacità dell’allievo.  Il percorso comprende diversi aspetti  il cui peso varia nel corso dello studio e in base al lavoro concordato.  La proposta comprende il supporto per la preparazione di provini, showcase, esami di ammisione ai corsi di conservatorio (propedeutici e di primo livello) in canto Pop/Rock, Jazz e Classico.


1) Il Corpo e La Voce: training respiratorio, postura, consapevolezza corporea e spazio scenico

Lo sviluppo della voce dipende anzitutto dall'acquisizione e dall'esercizio di una tecnica respiratoria corretta (respirazione diaframmatica, intercostale, dorsale). Questa capacità - e più generalmente di tutti gli aspetti vocali sia tecnici che espressivi -  è  in diretta relazione con la condizione fisica generale e con specifici aspetti posturali.  E' quindi utile affrontare esericizi di consapevolezza coorporea e di coordinazione. Infine è importante che questi aspetti (respiro - postura - percezione del corpo) vengano uniti alla gestione dello spazio in cui si agisce: ciò rende più energica e compiuta la perfomance vocale.


2) Tecnica Vocale: il Belcanto applicato al repertorio Moderno e Lirico

Gli esercizi di tecnica - i vocalizzi -  vogliono essere finalizzati a permettere all'alliev* di costruire la propria identità vocale. Questo  processo si realizza attraverso la crescita delle capacità vocali - estensione, intonazione e controllo dinamico - nel rispetto delle caratteristiche personali di ciascuno. La tecnica vocale proposta unisce i principi della tradizione del Belcanto Italiano con quelli che sono i criteri di libertà nella ricerca del suono tipici del Canto Moderno. Una parte dei vocalizzi vengono tratti da alcuni libri di canto lirico in uso nei conservatori (Vaccaj, Panofka, Concone):  tali studi permettono di costruirsi una tecnica  consapevole di aspetti specificamente musicali.

 

3) Repertorio

Il repertorio viene organizzato dall'insegnante in base agli interessi musicali dell'allievo.  Alcuni principali percorsi di studio possono essere:  Repertorio Moderno (Pop, R&B, Musical, Rock ecc. ); Classico (in particolare corale e cameristico);  Jazz (vocalità e basi d'improvvisazione). Tutti i repertori vengono sviluppati con l'accompagnamento strumentale dell'insegnante.


4) Elementi di Formazione Musicale

E' possibile integrare il lavoro vocale con altri aspetti di apprendimento, essenziali per alcuni dei repertori proposti e per l'ammisione ai corsi nei conservatori.  (Teoria musicale, solfeggio, armonia e accompagnamente strumentale alla chitarra o al pianoforte) .